Michele REALE vince il Campionato MAESTRI della PGA Italiana 2022 “THE TEACHERS”

24’ Campionato MAESTRI della PGA Italiana THE TEACHERS
“Ricordando Adriano Brizzolari e Michele Avanzino”
Golf Rapallo
5-6 Ottobre 2022

Michele Reale vince il secondo titolo da Maestro
Maestro a tempo pieno, giocatore nell’anima e nei mezzi. Michele Reale vince per la seconda volta il Campionato Maestri di PGA Italiana, la prima sul tracciato milanese del Molinetto (2018), ieri su quello ligure di Rapallo. 136 (72-64) il suo score, 4 colpi sotto il par del campo (70). «Tra mille lezioni, tiro un sacco di palline la mattina presto e la sera finché viene buio. Perché mi piace e perché mi è tornata voglia di giocare», ha detto il pro biellese, 51 anni, insegnante al Golf di Monticello (Como). La voglia è tornata dopo aver passato lo scorso luglio le qualifiche per il Senior Open britannico (arrivando terzo), «piazzamento che mi ha garantito un’esperienza meravigliosa a Gleneagles, in Scozia, anche se non ho passato il taglio». A Rapallo la differenza l’ha fatta il secondo round. «Campo stretto, buche che girano, non proprio quello che si addice al mio gioco. Non molto bene in avvio, poi il secondo giorno l’idea era quella di non mollare, anzi di attaccare per dare un senso alla gara. Così è uscito un gran giro», parole del vincitore. Sei birdie e niente bogey nel suo score. «Forse in testa nella corsa a due, i giocatori si sono un po’ irrigiditi e alla fine sono arrivato io dalle retrovie».
A marcarsi stretti nelle fasi finali della gara sono stati Gregory Molteni (69-68) e Alessandro Tadini (67-70) che hanno poi chiuso parimerito al secondo posto con 137 colpi. Molteni, che aveva perso al playoff lo scorso anno, si è detto «un po’ amareggiato per aver sfiorato ancora questo titolo di PGA Italiana, l’unico non ancora vinto. Rimane comunque un onore essere battuto da Michele Reale e vicino nel leaderboard a giocatori come Florioli e Tadini. E la felicità di aver portato alla vittoria nella classifica netta a squadre, il mio compagno amateur Alberto Cristina». Deluso Tadini per aver giocato un buon primo giro («che poteva essere ancora meglio»), seguito però da una giornata «senza palle in asta, senza birdie, senza putt imbucati».
A proposito di mezzi, il curriculum di Michele Reale (una famiglia di professionisti), parla chiaro. Pro dal 1991 (ma prima amateur di successo), vince subito il campionato italiano professionisti. Sei anni dopo è il migliore della stagione nel Challenge Tour (con record nella Money List), quindi sale di livello e gioca nella massima divisione tra Europa e Giappone. Dal 2011 si dedica all’insegnamento, ma ora la categoria seniores (over 50) gli apre un nuovo mondo di gare internazionali. Per questo circuito occorre però qualificarsi (il prossimo gennaio in Turchia), e lui ci sarà.
Per The Teachers è stata l’edizione numero 24, voluta dal Golf Rapallo per ricordare due suoi maestri storici, Michele Avanzino e Adriano Brizzolari

3 ottobre 2022.

Il Golf Rapallo saluta il campionato di PGA Italiana riservato ai Maestri. E lo dedica a due Professionisti che hanno fatto parte della sua storia.
Sarà il Trofeo Adri & Michi ad aprire domani The Teachers, evento dedicato agli associati che fanno dell’insegnamento la loro attività principale. Così anche gli allievi diventano protagonisti di questa tre giorni. Quella di domani sarà una gara per soli amateur, molti dei quali hanno visto crescere il loro golf nelle mani di Michele Avanzino e Adriano Brizzolari (soci storici di PGA Italiana), arrivati a Rapallo da ragazzi, prima caddie e poi una vita da maestri. Una giornata tra sfide, lezioni (in putting green con tecnologie dedicate e i consigli di Andrea Zanardelli) e musica. Una bella festa.

Ed è proprio qui che si riprende il filo dei tornei più importanti di PGA Italiana e si assegna il primo titolo stagionale, il Campionato Maestri edizione numero 24. I pro con qualifica di Maestro saranno schierati in team con un allievo come tradizione vuole: formula 4 palle la migliore e due round da giocare, con classifica individuale e premi di coppia. In palio 20 mila euro. Un mix di competizione individuale e gioco di squadra, per gli amateur una lezione a tuttotondo.

Difende il titolo Marco Archetti (che a Udine ebbe la meglio su Gregory Molteni dopo cinque buche di playoff). Ottimo dilettante, con un piede da giocatore sull’Alps Tour nella stagione invernale e uno da maestro (dal 2016) a La Rossera di Bergamo. In campo altri past winner: ci sono Michele Reale, Andrea Signor, Mauro Bianco, Zeke Martinez, Emanuele Bolognesi, Fernando Pasqualucci. Poi, tra gli altri, Alessandro Tadini, Massimo Florioli, Gregory Molteni e Baldovino Dassù.

«A Rapallo il golf rappresenta un’eccellenza e un valore aggiunto. Un circolo che racconta la storia di molti di noi, che qui vivono sport, amicizie e famiglia», ha detto Carlo Bagnasco, Sindaco della cittadina ligure, durante la presentazione del torneo nella Sala Consiliare del Comune. Simona Ferro, Assessore allo Sport di Regione Liguria, ha invece sottolineato quanto importante sia «il messaggio sociale che i grandi maestri dello sport consegnano ai giovani, diventando per loro un punto di riferimento importante».

The Teachers, il campionato riservato ai Maestri, a Rapallo (golfetennisrapallo.it) non era mai stato. Lo ha voluto quest’anno il circolo ligure per ricordare due professionisti che hanno fatto la storia del Club, per festeggiare con le famiglie e i tanti allievi cresciuti grazie a loro. Michele Avanzino e Adriano Brizzolari sono arrivati qui da ragazzi, prima caddie e poi una vita da maestri. Così a loro è dedicata la gara di apertura della tre giorni, il Trofeo Adri & Michi, per soli amateur: a bordo campo anche una clinic in putting green, una sfida sulla buca 18 (Beat-the-Pro) e musica per la serata. Una bella festa. Il campionato, 24esima edizione, si gioca a due su 36 buche, con classifica individuale per il Pro e premi di coppia (formula 4 palle la migliore). Presenti il defender Marco Archetti (che a Udine ebbe la meglio su Gregory Molteni dopo cinque buche di playoff) e altri past winner.

Professional Golfers’ Association of Italy

Via Marangoni, 3 – 20124, Milano

Tel.: 02/6705670

segreteria@pga.it

Se ti vuoi associare scarica qui il regolamento di PGAI, e inviaci una mail all’indirizzo segreteria@pga.it


OFFICIAL PARTNER

PARTNER & sponsor

supplier

Communication Partner

Copyright © P.G.A.Italiana. P.IVA:05932510018.
Tutti i diritti riservati.